"Over the Top", trekking a cavallo Etna e Nebrodi in 6 giorni

Over the top - 3866

Primo giorno
Partenza da “Scuderie Ardichetto”, da qui percorrendo strade di campagna raggiungeremo la famosa “Val Calanna”, un’ampia conca formatasi per il collasso di antichi centri eruttivi nel 1991/93, le lave provenienti dalla “Valle del Bove” l’ hanno interamente colmata ed oggi si presenta come un esteso deserto lavico.  Dopo una ripida salita ci si trova davanti lo spettacolare “Ilice del Carrinu” (o Ilice dû Pantanu) è un albero di leccio (Quercus ilex), ubicato ad un’altezza di 937 m s.l.m. nel Parco dell’Etna (Zona B) in territorio del comune di Zafferana Etnea (CT) su suolo vulcanico e contornato da un noccioleto. È sicuramente il leccio più antico dell’Etna: l’età stimata è di oltre 700 anni. Dopo una breve sosta per le foto di rito, si riparte attraverso i boschi fino a raggiungere il rifugio di “Pietra Cannone” per la sosta      pic-nic. Ripartiremo alla volta degli spettacolari “Monti Sartorius” antichi crateri formatisi durante la colata del 1865. Devono il loro nome allo scienziato Sartorius Von Waltershausen, che fu tra i primi a cercare di catalogare le principali eruzioni dell’Etna. Tramite uno stretto sentiero lavico arriveremo infine al nostro rifugio. Cena e pernottamento.

Secondo giorno
Dopo colazione, tutti a cavallo per i boschi, fino ad arrivare a “Piano Provenzana” e da qui risalire fino ai sentieri che ci portano sul bordo dei vulcani della “Bottoniera” dove lo spettacolo è a dir poco emozionante! Passeremo “Montenero” cono attribuito all’eruzione del 1646-47, che raggiunge quota 2049 mt sul livello del mare. Scenderemo attraverso un sentiero tra i boschi fino al rifugio “Timparossa” dove si effettuerà il pic-nic ed i cavalli potranno bere acqua fresca presa dal pozzo costruito in pietra lavica. Dopo pranzo lasceremo il parco dell’Etna per dirigerci all’agriturismo in zona “Solicchiata” paese famoso per la produzione di vino. Cena e pernottamento.

Terzo giorno
Partiremo dall’agriturismo per dirigerci verso la “Valle dell’Alcantara” e visitare la misteriosa “Cuba Bizantina” eretta fra il VII secolo ed il IX secolo. Visiteremo le piccole “Gole” e le attraverseremo per risalire verso le colline fino ai confini orientali dei monti Nebrodi,  entreremo nel suggestivo bosco di “Malabotta”, famoso per i secolari alberi di querce e faggi,  chiamati “I Patriarchi del bosco”. Ci fermeremo qui per il pic-nic, prima di proseguire alla scoperta dell’altopiano dell’”Argimusco” dal quale potremo godere dello splendido panorama della costa e delle “ Isole Eolie”. Passeggeremo tra i misteriosi  “Megaliti”, vere e proprie sculture, dalle forme più disparate, per poi proseguire a nord e raggiungere il paese di Montalbano Elicona, nominato nel 2015 borgo più bello d’Italia. Arriveremo presso la nostra sistemazione per la notte, proprio al centro del paese, pronti a gustare una deliziosa cena tipica a base di prodotti locali tradizionali. Pernottamento.

Quarto giorno
Dopo un’abbondante colazione, (continentale) si riparte insieme ai nostri cavalli per le vie del centro storico, fino all’antico castello, una volta residenza estiva di Federico II D’Aragona. Da qui attraverseremo i famosi noccioleti e risaliremo i monti Nebrodi dalla parte orientale, dove incontreremo delle costruzioni circolari preistoriche dette “Tholos”, così passeggiando sulla cima dei monti ,arriveremo a “Floresta”, il comune più alto di Sicilia a 1275 mt sul livello del mare, dove effettueremo il  pic-nic. Proseguiremo fra boschi e radure, dove avremo, probabilmente, l’occasione di incontrare branchi di cavalli selvaggi siciliani dal tipico manto scuro….i  “Cavalli San Fratellani”. Arriveremo dunque a ” Monte Colla” dove soggiorneremo in un antico e isolato casolare del ‘700, a 1400mt di altezza. 

Quinto giorno
Partiremo dall’agriturismo e attraverso splendidi sentieri nei boschi rientreremo nel Parco dell’Etna verso “Monte la Nave”, ripresa la pista “Altomontana” raggiungeremo il rifugio della “Galvarina” per effettuare la sosta Pic-nic. Da qui sempre percorrendo la nostra “Pista”, tra colate grotte e splendidi panorami arriveremo al nostro rifugio per la cena ed il pernottamento.

Sesto giorno
Dopo la colazione ci dirigeremo verso i “Crateri Silvestri” . La loro formazione risale all’eruzione del 1892: questa ebbe inizio il 9 luglio con la formazione di una frattura radiale, e quindi di una bottoniera di cinque crateri, fra quota 2025 e 1800 m, sul versante sud dei fianchi del vulcano. Il panorama mozzafiato su tutta la costa ionica ci accompagna fino al sentiero che ci porta in discesa fino a quota 1.400 mt  sul livello del mare, dove  visiteremo “Grotta Cassone”, una galleria di scorrimento lavico di notevoli dimensioni sia in lunghezza ( mt 277 ) che in altezza. Qui vicino si trova l’area attrezzata di “Piano del Vescovo” dove effettueremo il pic-nic. Dopo pranzo faremo strada per rientrare alle “Scuderie Ardichetto”. Rientro in agriturismo, cena e pernottamento.

Settimo giorno
Colazione e partenza.

Il trekking è indicato per cavalieri esperti abituati a passare molto tempo a cavallo.

Date:  01-08 Aprile, 29 Aprile-06 Maggio, 27 Maggio-03 Giugno,  24 Giugno-01 Luglio, 22-29 Luglio,  23-30 Settembre, 28 Ottobre-04 Novembre

Prezzo a persona in doppia: € 1550,00
Gruppo minimo: 4
Gruppo massimo: 8
Limite di età:  +16
Sella:  Prevalentemente inglese, a richiesta sella western.

Descrizione Abilità:  E’ richiesto un buon livello di gestione, buone condizioni fisiche e predisposizione a passare molte ore a cavallo. Per favore indicate le vostre condizioni fisiche alla prenotazione del trail.
Alloggi: Agriturismi o rifugi.
Cavalli: Prevalentemente di sangue misto siciliano.

Incluso nel prezzo:

  • 6 giorni a cavallo
  • 6 giorni guida equestre iscritta al Coni
  • 7 notti in camera doppia
  • trasporto bagagli
  • 6 picnic per pranzo
  • 2 litri d’acqua al giorno
  • Assicurazione
  • Affitto di elmetto di protezione su richiesta

Non incluso

  • Trasferimenti su richiesta (da pagare in loco)
  • Stanza singola su richiesta
  • Notti aggiuntive
  • Tutto quello che non è menzionato in “Incluso nel prezzo”

Per favore  da notare che, il programma, gli itinerari e le strutture recettive, sono soggette a cambiamenti dovuti al periodo dell’anno, alle condizioni meteo ed all’ attività vulcanica.